Windows 10 – dal 30 luglio non sarà più gratis


MICROSOFT: WINDOWS 10 – DAL 30 LUGLIO NON SARÀ PIÙ GRATIS

«Aggiorna a Windows 10» questo è l’avviso che arriva su tutti i pc fermi alle versioni Seven o 8 e diventano sempre più insistenti in quanto si sta avvicincando l’ultima chiamata.

windows 10Infatti dopo il 29 luglio l’ultima release del sistema operativo Microsoft Windows 10 diventerà a pagamento e chi è rimasto indietro e vorrà aggiornare dovrà pagare 119 dollari.

Fin dalla prima presentazione ufficiale, l’azienda di Redmond aveva dato questa finestra di tempo: un anno.

Sul blog ufficiale dell’azienda, possiamo leggere che il sistema operativo ha raggiunto 300 milioni di device (la più rapida adozione nella storia di Microsoft) e l’offerta gratuita sta per scadere.

Le quote di mercato di Windows 10 sono del 15,34% mentre più del 67% degli utenti ha ancora una vecchia versione (da XP a 8).

Insomma in tanti preferiscono aspettare; sia perché si attende la piena maturità della nuova release, sia perché si temono incompatibilità di sistema o semplicemente per abitudine.